Cinisello Balsamo: ‘Commissione d’Inchiesta è illegittima’

Mi rivolgo direttamente al Sindaco Ghilardi, che conosco personalmente e che ritengo una persona di buon senso e molto disponibile con i cinisellesi.

Sindaco, lo sa meglio di me che una commissione d’inchiesta dovrebbe sempre essere presieduta da una persona super partes -o facente parte della minoranza con il favore della maggioranza- quindi non certo presieduta dal diretto avversario politico quale lei è nei confronti dell’ex Sindaca Trezzi: per caso l’aula consiliare di trasformerà in un tribunale ad personam con tanto di scritta “La legge è uguale per tutti”?

Non funziona così: una commissione d’inchiesta ha solo la funzione di scovare errori e responsabilità, non di giudicare. E non serve certo per puntare ulteriormente il dito verso una persona che è già agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. O, peggio, solo per “legittimare” le sue future decisioni.

No, Sindaco. Non può dare una sentenza personale basata solo sui suoi pregiudizi. Non funziona così, soprattutto a spese dei cinisellesi, anche perché nel regolamento della Commissione Controllo e Garanzia è prevista la costituzione di Commissioni d’inchiesta ma non è il Sindaco che le costituisce ma è il Consiglio Comunale che le deve approvare con maggioranza assoluta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.